Forum ufficiale della FIPL, Federazione Italiana Powerlifting
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Aggiornamento 2013 al Regolamento Internazionale di Powerlifting

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Tonymusante
Admin
avatar

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 06.09.10
Età : 55
Località : Roma

MessaggioTitolo: Aggiornamento 2013 al Regolamento Internazionale di Powerlifting    Mar Feb 12, 2013 10:25 am

Trovate al link sottostante il Regolamento della Federazione Internazionale Powerlifting, fatto proprio ovviamente dalla FIPL, con gli aggiornamenti in vigore dal mese di gennaio 2013.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

______________


La modifica di maggior rilievo risulta, a mio parere, essere quella riguardante la bench press.
Come potrete leggere, a decorrere da quest'anno, sarà consentito che il bilanciere raggiunga l'area addominale nella posizione di "fermo", mentre in precedenza la discesa sotto lo sterno determinava la nullità della prova; il bilanciere non deve tuttavia stare a contatto con la cintura.


Nell'area documenti del sito federale, espressamente richiamata in home page sul sito stesso, trovate il regolamento generale in versione integrale (corrispondente a quello che ho linkato sopra), con tutte le variazioni riportate in rosso nonchè un estratto per sommi capi del regolamento medesimo.
Vi elenco di seguito quelle che ritengo essere le principali novità tra le modifiche regolamentari, perlomeno per le parti che coinvolgono soprattutto atleti e tecnici:

- sono previste le prime edizioni dei Campionati Mondiali di PL "Classic" (raw) maschili e femminili e dei Campionati Mondiali "Classic" Sub-Junior & Junior;

- sono previste classifiche e relative premiazioni fino al 3° posto anche per i Master IV maschili e femminili distinti, al loro interno, nelle rispettive categorie di peso;

- al punto 14 delle Regole Generali è stata inserita una clausola, relativa probabilmente ad alcune manifestazioni di incitamento nella zona anti gara ritenute poco consone sotto il profilo della visibilità internazionale, che testualmente dice: "è vietato battere e colpire con forza l'atleta davanti al pubblico ed ai media";

- riguardo la prova di bench press, la definizione del fallo da cartello rosso, in conseguenza della modifica sopra richiamata, muta così la sua definizione: " il bilanciere non viene abbassato sul torace o sull'area addominale e cioè non arriva al torace o all'area addominale o tocca la cintura"; analoga rettifica per il fallo da cartello giallo: " ondeggiamento o affondo del bilanciere dopo il fermo sul torace o sull'area addominale, tale da aiutare l'atleta";

- nel caso in cui, durante l'alzata di panca, il bilanciere fosse abbassato sulla cintura e vi restasse per 5", il Capo Pedana darebbe il segnale di "giù", per far riportare il bilanciere sul rack ed invalidare la prova;

- è ora ufficialmente contemplata nel regolamento la possibilità di inserire delle leggere protezioni (parastinchi) fra il calzettone e lo stinco (nella prova di stacco);

- inoltre non è consentito raccogliere dietro la nuca i capelli lunghi mentre ci si distende sulla panca (per evitare probabilmente che la nuca risulti in tal modo rialzata), raccomandando in tal caso una pettinatura a coda di cavallo;

- lo speaker di gara potrà essere un arbitro nazionale (prima occorreva la qualifica di internazionale), purchè in grado nelle gare internazionali di parlare l'inglese e la lingua del paese ospitante;

- in calce allo specchietto che descrive i comandi arbitrali ed il loro significato, è stata espressamente aggiunta la seguente frase: quando un atleta non è in grado di completare la prova di squat o di panca, l'ordine è "Giù"; tanto occorreva per evitare confusione con il comando di "a posto", da utilizzare prima dell'inizio delle prove per consentire all'atleta di riposizionarsi in modo corretto, sempre entro il 1' di tempo a partire da "bilanciere pronto";

- nell'ultima pagina, al punto f), viene ricordato che, qualora due atleti abbiano richiesto lo stesso peso per un tentativo di record e colui che risulta essere il primo atleta in base al numero d'ordine abbia successo, il secondo deve aggiungere almeno 0,5 kg. alla sua prova per ottenere un nuovo record.
Nel caso invece di record sul totale, il detentore sarà determinato secondo quanto stabilito dall'art. 1.d) delle Regole Generali: ossia, a parità di peso, sarà l'atleta più leggero ancorchè abbia stabilito il record per secondo, purchè nella medesima gara.







_________________
i pesi pesano....non c'è niente che pesi quanto un peso...
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
berserk

avatar

Messaggi : 1072
Data d'iscrizione : 05.06.11
Età : 40
Località : Frosinone

MessaggioTitolo: Re: Aggiornamento 2013 al Regolamento Internazionale di Powerlifting    Mar Feb 12, 2013 11:29 am

Tonymusante ha scritto:
- al punto 14 delle Regole Generali è stata inserita una clausola, relativa probabilmente ad alcune manifestazioni di incitamento nella zona anti gara ritenute poco consone sotto il profilo della visibilità internazionale, che testualmente dice: "è vietato battere e colpire con forza l'atleta davanti al pubblico ed ai media";

Mister e adesso significa che potrò picchiare il Rovelli solo in palestra e non più davanti al pubblico che c'è più gusto?


Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
EnricoPL

avatar

Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 04.09.10
Età : 47
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Aggiornamento 2013 al Regolamento Internazionale di Powerlifting    Mar Feb 12, 2013 12:32 pm

peccato, giorni tristi per noi urlatori Sad

Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Tonymusante
Admin
avatar

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 06.09.10
Età : 55
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Aggiornamento 2013 al Regolamento Internazionale di Powerlifting    Mar Feb 12, 2013 12:54 pm

EnricoPL ha scritto:
peccato, giorni tristi per noi urlatori  Sad



:lol:presumo che a livello nazionale su questo punto vi sarà una certa tolleranza, considerata la contenuta visibilità mediatica del nostro sport.


Mi sono invece accorto di aver omesso un'importante precisazione riguardante l'attrezzatura e ne faccio ammenda citandola subito.
Nel capitolo dedicato all'attrezzatura personale, al punto h) del paragrafo concernente il costume da gara, il regolamento recita:
"se si effettua una modifica per accorciare le bretelle e il materiale in eccesso è più lungo di 3 cm., questo deve essere ripiegato all'interno e deve essere fissato piatto sotto le bretelle. Al di fuori del corpetto non deve sporgere per più di 3 cm. di lunghezza.
Non è permesso tagliare il materiale in eccesso.

N.B.) quest'ultima frase costituisce una nuova specifica inserita nel regolamento ufficiale.

_________________
i pesi pesano....non c'è niente che pesi quanto un peso...
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Aggiornamento 2013 al Regolamento Internazionale di Powerlifting    

Tornare in alto Andare in basso
 
Aggiornamento 2013 al Regolamento Internazionale di Powerlifting
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Aggiornamento Classifiche FIT metà anno
» quando escono le classifiche fit 2013 ?
» dubbio su regolamento
» Andare agli U.S. OPEN 2013
» Pedalabilità Stereo 2013

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Powerlifting Italia Forum :: Powerlifting Italia Forum :: Ref Corner-
Andare verso: