Forum ufficiale della FIPL, Federazione Italiana Powerlifting
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Western European Championships 2015

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Tonymusante
Admin
avatar

Messaggi : 1467
Data d'iscrizione : 06.09.10
Età : 55
Località : Roma

MessaggioTitolo: Western European Championships 2015   Mer Set 09, 2015 1:02 pm


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

venerdì 11 e sabato 12 settembre c.a. 12 atleti azzurri (6 uomini e 6 donne), distribuiti nelle varie categorie di peso, calcheranno la pedana di La Manga (Spagna) per disputare la Coppa dell'Europa dell'Ovest (WEC).
A tutti giungano i più calorosi in bocca al lupo.
bounce

Chi vuole può seguire la competizione attraverso lo streming della Federazione Europea (EPF) o tramite il link dalla pagina fb della FIPL

_________________
i pesi pesano....non c'è niente che pesi quanto un peso...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Tonymusante
Admin
avatar

Messaggi : 1467
Data d'iscrizione : 06.09.10
Età : 55
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Western European Championships 2015   Lun Set 14, 2015 10:41 am



Strepitoso successo azzurro alla WEC, dove la squadra femminile conquista la medaglia d'oro e quella maschile si aggiudica l'argento.
cheers
Il team donne si lascia alle spalle compagini blasonate quali - nell'ordine - Olanda, Norvegia, Gran Bretagna, Spagna, Belgio, Finlandia e Danimarca,  grazie alle vittorie delle due Valentine Very Happy , la Presenti e la Barbieri, rispettivamente nelle categorie -52kg. e -84kg, all'argento di Manuela Masci ed al bronzo di Elisa Gregori nella -57kg. nonché ai piazzamenti di Marta Ferrero nella -63kg. e di Eleonora Marzadro nella -72kg., entrambe 5^ classificate.
bom
La squadra maschile, invece, ottiene il secondo posto dietro al Belgio e davanti - nell'ordine - a Norvegia, Finlandia, Gran Bretagna, Olanda, Danimarca e Spagna, in virtù dei primi posti di Mouchine El Boujaoudi nella -59kg., di Nicola Signani nella -66kg. e di Francesco Cosseddu nella -83kg., ai secondi posti di Riccardo Rollo nella -93kg. e di Mattia Di Martino nella -120kg. ed al 4° posto di Riccardo Arestia nella -105kg.

A tutti gli atleti, ai tecnici, ai dirigenti ed accompagnatori vadano i migliori complimenti del forum FIPL.   Wink

_________________
i pesi pesano....non c'è niente che pesi quanto un peso...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Doc

avatar

Messaggi : 2580
Data d'iscrizione : 15.09.10
Età : 51
Località : Busto Arsizio (VA)

MessaggioTitolo: Re: Western European Championships 2015   Lun Set 14, 2015 3:24 pm

Bella squadra! cheers
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Tonymusante
Admin
avatar

Messaggi : 1467
Data d'iscrizione : 06.09.10
Età : 55
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Western European Championships 2015   Mar Set 22, 2015 12:10 pm


ADELANTE  THAY!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Ho un appuntamento quasi preferenziale con la WEC dal momento che, nelle vesti di coach, sono presente quasi ogni anno; l’Italia peraltro ne è stata paese organizzatrice lo scorso anno a Torino e lo sarà nuovamente nel 2016 e questo, oltre a facilitare la trasferta, in un certo senso ne ha aumentato la visibilità ed accresciuto l’interesse nell’ambito del powerlifting  nostrano.
La WEC - Western European Championships e già prima Western European Cup  - è una manifestazione giovane, giunta alla nona edizione e, come del resto indica la denominazione,  rivolta esclusivamente ai paesi dell’Europa Occidentale, inclusi quelli scandinavi e le Repubbliche baltiche.
Insomma è un Europeo ligth, una Coppa Europa in versione umana, senza i mostri sacri dell’Est e dunque una competizione alla pari dove - a seconda delle categorie, delle stagioni e delle partecipazioni – possiamo fare la nostra più che rispettabile parte.
Nel 2015 l’appuntamento era in Spagna, nel centro sportivo polifunzionale prossimo al complesso del “La Manga Club”, a sud di Alicante nella provincia di Valencia, dove l’EPF ha stabilito uno dei suoi quartieri generali a fini agonistici, didattici e congressuali.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Giungiamo sul posto, nello splendido Resort adibito alla logistica, nel pomeriggio precedente la gara.
Accompagno Valentina / Powerthay , una delle mie T-girl che, in un solo anno di attività, si è già guadagnata la convocazione in nazionale.
Ha esordito lo scorso anno in Coppa Italia, ancora juniores, stabilendo subito un record recentemente battuto; ha fatto parte della SAP femminile che si è aggiudicata il titolo italiano a squadre agli Assoluti di panca ed a quelli di stacco, dove ha pure vinto il titolo individuale di specialità; quindi ha ottenuto il podio agli Assoluti di PL in aprile ed infine ha vinto la propria categoria al Campionato Classic di giugno.
Ora il compito è molto più arduo, innanzitutto perché il livello qualitativo si sposta dal piano nazionale a quello continentale ed inoltre perché, per la prima volta, è chiamata a competere nella categoria -52kg., dove è stata convocata a rappresentare i colori azzurri e quindi al di sotto dei limiti ponderali nei quali si era mantenuta nelle precedenti occasioni.
Valentina è ormai stabilmente stagliata tra i 53 ed i 54kg., forse troppo sotto al limite della -57 per potervi esprimere il massimo ma abbastanza sopra la -52 da costringerla ad una dieta ferrea e prolungata per un’atleta non particolarmente sovrappeso.
Le strategie di gara comunque sono delineate da tempo: l’Italia, fatte salve le due categorie estreme (-47 e +84kg.) ha le proprie 6 rappresentanti distribuite equamente nelle altre categorie, tranne nella -57 dove sono in due; insomma alla nostra Thay non resta che giocarsi le proprie chances nella -52kg., dove peraltro appare senza dubbio più competitiva rispetto alla categoria immediatamente superiore.
Non siamo soli in questa avventura atletica: con noi è voluta venire Roberta/Powerlilly, la compagna di squadra più esperta  -  6^ pochi mesi prima agli Europei open in Germania ed in procinto di partecipare al suo primo Campionato Mondiale Assoluto  -  per stare vicino a Valentina, in qualità di Assistente coach, in modo analogo a come ha dimostrato di saper sapientemente fare nella quotidianità dei loro workouts.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Valentina registra al peso kg. 51.7 e questo elimina la principale tra le fonti di preoccupazione della vigilia.
Il lotto delle concorrenti la vede in vantaggio sulla scorta delle partenze dichiarate, nonostante si sia prudentemente e di comune accordo optato per un inizio prudente.
Lo squat a kg.137.5 è ampiamente alla sua portata ed era stata proprio Powerthay a volere così, mostrandosi persino più prudente del coach; anche i 145kg., più volte provati in palestra, salgono veloci come una fucilata. Gli affondi sono profondi, le risalite sicure, per cui vale la pena tentare un personale che suoni imperioso come un numero pieno: 150kg.
Non ci sono problemi, se non quel piccolo difetto di basculamento che le è costante ma che non le impedisce un personale ottenuto con un margine che, almeno dall’esterno, appare piuttosto netto.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]





Nella panca il rischio è quello di uno scarso feeling con la maglia nella prova iniziale; per tale motivo nel warm up, dopo un paio di alzate sulla tavoletta, optiamo per una discesa al petto come attivazione pre pedana.
Forse tale accorgimento, unito alla nostra proverbiale prudenza, favorisce un approccio abbastanza agevole pure nella bench press: 70kg. in prima prova senza problemi, 75 kg. in seconda con un arrivo al petto non impeccabile ma una risalita senza tentennamenti, infine 80kg. in terza di pregevole fattura, nulla a che vedere con la scialba prestazione della “Coppa Bertoletti” disputata pochi giorni dopo la vittoria nel Classic.
Tutto sembra procedere per il meglio, allorché Valentina riesce a costruirsi l’impensabile inconveniente: all’atto di iniziare il riscaldamento per la prova di stacco, Valentina, improvvisatasi Cenerentola del peso, si accorge di aver smarrito la scarpetta e si ritrova con una sola delle sleepers! Si perdono minuti preziosi, poi di corsa fino al banco che vende l’attrezzatura, sperando di reperire un paio di “ballerine” tg. small, prima di rendersi conto, ad acquisto ormai avvenuto, che la mini calzatura era semplicemente fuori posto e leggermente occultata dalle borse.
Il tempo stringe ma ormai Powerthay è carica: entra sicura in pedana e sradica dal suolo i 140kg. segnati per la prima del deadlift.
Il passaggio a 150kg. è ormai più dettato dalla voglia di inseguire un prestigioso record che non da effettive necessità di classifica. Salgono anche questi, con un’indecisione in chiusura ed approfitto per chiederle quanto vuole tentare. La gara è praticamente vinta e non ci resta che toglierci il maggior numero possibile di soddisfazioni o, perlomeno, provare a farlo.
Se mi avesse chiesto 155kg., per stanchezza o timore, l’avrei accontentata ma mi domanda 160kg. ed allora tanto vale alzare la posta a 162.5kg. che costituisce lo standard per stabilire il record WEC di stacco nella categoria. La partenza è velocissima e da quasi la sensazione di potersela giocare fino al lockout ma, superato il ginocchio, è ormai curva, ha un’impasse, cede di schianto: non li ha ancora ma li alzerà, ne sono convinto.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Trascorsi 4 anni dall’analoga vittoria della sua compagna di squadra e amica nella vita, Powerlilly, un’altra T-girl si aggiudica la WEC: Powerthay è prima, dinanzi all’atleta belga e alla spagnola, con 380kg. di totale, 30 chili oltre il suo miglior totale di gara, 8 prove valide, primati personali in tutte le specialità ed un record internazionale tentato.
Sulle note dell’inno di Mameli, Valentina è sul podio avvolta nel tricolore, con qualche luccicone agli occhi ed un tecnico orgoglioso non solo del risultato ma dell’approccio, della determinazione, della capacità di concentrazione, della sicurezza e della tranquillità dimostrate da una ragazza di 24 anni chiamata a rappresentare il proprio paese in una disciplina atletica appena un anno dopo averne iniziato il percorso agonistico.  


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



Ho l’aereo in serata e non posso trattenermi oltre ma lungo la strada del ritorno rimugino soddisfatto tra le mie reminiscenze classiche sul titolo da dare a questa nuova impresa tonica, che sia attinente alla location dove tutto si è verificato e nel contempo di buon auspicio per il cammino futuro della giovane tonyna.
Così, d’improvviso, giunto in prossimità dell’aeroporto di Alicante, come se il taxi nel traffico cittadino somigliasse ad una carrozza di sapore manzoniano, mi sovviene l’illuminazione che reputo adatta e spontaneamente esclamo:
 “allora….Alicante, Alicante, ecco, … “ ADELANTE THAY”!    cheers  

….solo ora mi accorgo che, dallo specchietto retrovisore, il taciturno tassista iberico mi squadra perplesso,..  scratch ....   dite che avrà sentito?   Cool


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

_________________
i pesi pesano....non c'è niente che pesi quanto un peso...


Ultima modifica di Tonymusante il Mar Set 22, 2015 1:39 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
powerlilly

avatar

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 21.09.10
Età : 43
Località : roma

MessaggioTitolo: Re: Western European Championships 2015   Mar Set 22, 2015 1:35 pm

Fortuna che sono voluta venire! Perché altrimenti avrei perso una gara che, dire emozionante, è poco. Tante lacrime di gioia nel seguire la mia piccola e potente Thay! E' stato strepitoso poter vivere tutto da vicino. Sono così orgogliosa di te Vale!!! ^_^
E complimenti a te Mister! Una nuova T-girl's sul podio europeo! Sei il migliore! ^_^
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
claudius

avatar

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 09.12.11
Età : 49
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Western European Championships 2015   Gio Ott 01, 2015 2:23 pm

La SAP ha una squadra femminile con grandi atlete e grandi campionesse. Valentina è l'ultima arrivata e sembra già una veterana... Complimenti THAY, complimenti Mister.....
Avanti tutta... ora la Coppa Italia, poi i mondiali di Power Lilly.....

Claude
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Western European Championships 2015   

Tornare in alto Andare in basso
 
Western European Championships 2015
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Western European Championships 2015
» European Hog Rally 2014
» Presa semi-western
» Forse passo a semi-western...
» Chevrolet: fuori dal mercato europeo entro fine 2015!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Powerlifting Italia Forum :: Powerlifting Italia Forum :: Meets and Events-
Andare verso: