Forum ufficiale della FIPL, Federazione Italiana Powerlifting
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Durata della scheda, esercizi principali e carico massimo.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Clau.dio

avatar

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 03.12.17
Età : 29
Località : Provincia di Cagliari

MessaggioTitolo: Durata della scheda, esercizi principali e carico massimo.    Dom Dic 10, 2017 5:53 pm

Salve, solitamente quanto tempo dura una scheda di Powerlifting? Gli esercizi principali (panca piana, squat e stacco) vanno allenati ogni volta (ad esempio: uno che frequenta la palestra 3 volte a settimana, deve allenarli tutt'e 3 le volte)?
Bisogna mettere il carico massimo con cui riusciamo a lavorare in ogni esercizio, già dalla prima serie, oppure, si può andare gradatamente, cioè iniziare con un carico per noi "modico" e aumentarlo ad ogni serie? Ad esempio: se in panca riesco a fare 8 ripetizioni con massimo 100 kg. devo caricare 100 kg. dalla prima serie, o posso caricarne di meno, per poi arrivare a 100 magari all'ultima serie?
Mi sto documentando su questa disciplina.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Clau.dio

avatar

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 03.12.17
Età : 29
Località : Provincia di Cagliari

MessaggioTitolo: Risposte.    Lun Dic 11, 2017 9:51 pm

Non c'è proprio nessuno che può darmi le informazioni che ho chiesto?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Tonymusante
Admin
avatar

Messaggi : 1467
Data d'iscrizione : 06.09.10
Età : 55
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Durata della scheda, esercizi principali e carico massimo.    Mar Dic 12, 2017 8:59 am

Ascolta Claudio,
non è in questo modo che ci si approccia ne al powerlifting ne a nessun'altra disciplina agonistica.
Un conto è allenarsi con i pesi e mantenersi in forma, un altro è dedicarsi ad una disciplina.
Le tue domande sono troppo generiche e approssimate perché vi si possa rispondere in un post: non esistono regole generali ed in ogni caso i cultori vi scrivono articoli interi e vi dedicano studi.
La teoria della fisiologia cinetica e biomeccanica atletica si apprende sui libri, per chi è interessato, aldilà delle singole attività sportive e difatti a livello universitario esiste lo IUSM ma per la pratica di una disciplina a fini agonistici - perché tale, lo ripeto, è il powerlifting, non trattandisi di attività ludica o salutistica con i sovraccarichi (fitness) - la questione è completamente diversa: dedicarsi al powerlifting equivale a dedicarsi al salto triplo o con l'asta, al karate o la lotta greco romana.
Non troverai qualcuno che vuole allenarsi per i 1500mt. e rivolge queste domande su di un forum di atletica per allenarsi alle competizioni: va al campo di atletica e si affida ad un allenatore; se non può farlo, corre, si scarica qualcosina dal web e partecipa alle non competitive su strada.
Lo stesso discorso vale per il powerlifting. Sei ancora al punto di stabilire se vuoi fare un'accosciata con i manubri o con il bilanciere per cui non hai il curriculum e l'esperienza per allenarti da solo.
Se sei interessato al pl, dal momento che a quanto leggo sei di Cagliari, rivolgiti ad alcuune palestre o powerlifters di zona per frequentarli, imparare ed essere seguito; se non ti è possibile chiedi sul forum (anche questo) se qualcuno può seguirti ed impostarti un programma, che controllerà con i video, posto che tu abbia un substrato ed un pregresso sufficiente per iniziare una preparazione in tal senso.
Poi a quel punto scambierai le tue opinioni sul forum, porrai quesiti per chiarimenti specifici, eccetera ecc.

_________________
i pesi pesano....non c'è niente che pesi quanto un peso...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Clau.dio

avatar

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 03.12.17
Età : 29
Località : Provincia di Cagliari

MessaggioTitolo: Re: Durata della scheda, esercizi principali e carico massimo.    Mar Dic 12, 2017 1:50 pm

Tonymusante ha scritto:
Ascolta Claudio,
non è in questo modo che ci si approccia ne al powerlifting ne a nessun'altra disciplina agonistica.
Un conto è allenarsi con i pesi e mantenersi in forma, un altro è dedicarsi ad una disciplina.
Le tue domande sono troppo generiche e approssimate perché vi si possa rispondere in un post: non esistono regole generali ed in ogni caso i cultori vi scrivono articoli interi e vi dedicano studi.
La teoria della fisiologia cinetica e biomeccanica atletica si apprende sui libri, per chi è interessato, aldilà delle singole attività sportive e difatti a livello universitario esiste lo IUSM ma per la pratica di una disciplina a fini agonistici - perché tale, lo ripeto, è il powerlifting, non trattandisi di attività ludica o salutistica con i sovraccarichi (fitness) - la questione è completamente diversa: dedicarsi al powerlifting equivale a dedicarsi al salto triplo o con l'asta, al karate o la lotta greco romana.
Non troverai qualcuno che vuole allenarsi per i 1500mt. e rivolge queste domande su di un forum di atletica per allenarsi alle competizioni: va al campo di atletica e si affida ad un allenatore; se non può farlo, corre, si scarica qualcosina dal web e partecipa alle non competitive su strada.
Lo stesso discorso vale per il powerlifting. Sei ancora al punto di stabilire se vuoi fare un'accosciata con i manubri o con il bilanciere per cui non hai il curriculum e l'esperienza per allenarti da solo.
Se sei interessato al pl, dal momento che a quanto leggo sei di Cagliari, rivolgiti ad alcuune palestre o powerlifters di zona per frequentarli, imparare ed essere seguito; se non ti è possibile chiedi sul forum (anche questo) se qualcuno può seguirti ed impostarti un programma, che controllerà con i video, posto che tu abbia un substrato ed un pregresso sufficiente per iniziare una preparazione in tal senso.
Poi a quel punto scambierai le tue opinioni sul forum, porrai quesiti per chiarimenti specifici, eccetera ecc.
Sei stato chiarissimo, ho capito. Come scritto nell'altro topic da me aperto, non ho finalità agonistiche inerenti al Powerlifting (disciplina che comunque mi sta affascinando, un po' anche il Weightlifting); io utilizzo determinati allenamenti (stile CrossFit, esercizi calistenici, circuiti, etc...) per "incrementare" l'allenamento fisico delle discipline da combattimento e difesa, abbino tali allenamenti a queste discipline. Ovviamente sono seguito da istruttori per queste discipline, però, in certi periodi, mi piace anche allenarmi a casa, in modo un po' diverso dal solito. Siccome non mi piace fare schifezze, seguirò il tuo consiglio. Grazie anche qui. Ciao.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Durata della scheda, esercizi principali e carico massimo.    

Tornare in alto Andare in basso
 
Durata della scheda, esercizi principali e carico massimo.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» svitare le 3 viti della pompa dell'olio
» durata corde in budello
» esercizi depressori testa omero
» cera liquida o in pasta?
» Batterie normali oppure gel?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Powerlifting Italia Forum :: Powerlifting Italia Forum :: Powerlifting Training-
Andare verso: