Forum ufficiale della FIPL, Federazione Italiana Powerlifting
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Allenamento pre-operatorio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Takilian Rueshin

avatar

Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 25.05.11
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Allenamento pre-operatorio   Dom Dic 18, 2011 11:28 am

Nelle prossime settimane dovrei subire un piccolo intervento chirurgico che mi terrà 15-20 giorni completamente a letto, ed almeno 60 giorni lontano dai pesi.
Dalla mia esperienza, quando smetto di allenarmi e passo alla sedentarietà totale, iniziano strani dolori muscolari soprattutto alle gambe.

Per caso qualcuno può darmi consigli su come prepararmi al passaggio: "allenamento intenso" ==> "totale sedentarietà" ?

Il mio allenamento nell'ultimo mese è stato abbastanza semplice:
- 4 sedute settimanali con 4 esercizi base
- Squat 6x3r
- Distensioni sopra la testa 6x3r + Panca piana leggera
- Stacco 6x2r
- Panca Piana 6x3r
- ad ogni seduta i classici complementari per l'esercizio base

Ho pensato di diminuire semplicemente l'intensità a parità di volume, sostanzialmente di scaricare il bilanciere in attesa dell'operazione.
Potrebbe avere un senso?


Grazie in anticipo!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.dragora.net
°°sOmOja°°

avatar

Messaggi : 1922
Data d'iscrizione : 07.09.10

MessaggioTitolo: Re: Allenamento pre-operatorio   Dom Dic 18, 2011 1:32 pm

ciao
che tipo di operazione devi affrontare? (può essere + o meno indicato allenarsi pesantemente fino a poco prima di essere operato)

io credo che quello dei dolori alle gambe non sia un problema legato all'allenamento quanto all'immobilizzazione che rappresenta una vera e propria sindrome (cosiddetta sindrome da immobilizzazione o da allettamento) e, in base al tipo di intervento subito, può essere prevenuta o attenuata tramite specifiche precauzioni (nel tuo caso mi riferisco solo ai dolori muscolari)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Takilian Rueshin

avatar

Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 25.05.11
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Re: Allenamento pre-operatorio   Dom Dic 18, 2011 2:19 pm

°°sOmOja°° ha scritto:
ciao
che tipo di operazione devi affrontare? (può essere + o meno indicato allenarsi pesantemente fino a poco prima di essere operato)
Ciao,
una fistola sacrococcigea. Da quello che ho capito devono semplicemente asportare la parte malata, e poi dovrò stare a letto aspettando che guarisca la ferita.

°°sOmOja°° ha scritto:

io credo che quello dei dolori alle gambe non sia un problema legato all'allenamento quanto all'immobilizzazione che rappresenta una vera e propria sindrome (cosiddetta sindrome da immobilizzazione o da allettamento) e, in base al tipo di intervento subito, può essere prevenuta o attenuata tramite specifiche precauzioni (nel tuo caso mi riferisco solo ai dolori muscolari)

Non ho specificato che l'allenamento in palestra, in alcuni periodi, ha rappresentato praticamente l'unico momento in cui mi schiodo dalla sedia. Quindi ho sempre associato i dolori muscolari ad una sorta di riadattamento del corpo.


Grazie per la risposta Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.dragora.net
°°sOmOja°°

avatar

Messaggi : 1922
Data d'iscrizione : 07.09.10

MessaggioTitolo: Re: Allenamento pre-operatorio   Dom Dic 18, 2011 2:32 pm

dipende dalla tecnica utilizzata
presumo che nel tuo caso verrà utilizzata una tecnica mini-invasiva (chiusa), in circa 15gg dovresti essere quasi guarito

però nulla vieta di camminare un pò durante questi giorni, sarebbe consigliabile anche per un discorso salutistico in generale
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Takilian Rueshin

avatar

Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 25.05.11
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Re: Allenamento pre-operatorio   Dom Dic 18, 2011 2:45 pm

°°sOmOja°° ha scritto:
dipende dalla tecnica utilizzata
presumo che nel tuo caso verrà utilizzata una tecnica mini-invasiva (chiusa), in circa 15gg dovresti essere quasi guarito

però nulla vieta di camminare un pò durante questi giorni, sarebbe consigliabile anche per un discorso salutistico in generale


Guarda, mi hai rincuorato tantissimo dicendo che forse me la cavo in 15gg. Pensare a due mesi senza palestra, già non mi sta facendo dormire la notte Very Happy.
Non ho ancora parlato dei dettagli con il mio chirurgo, ma sia mio fratello che un mio amico ne hanno passate almeno due di settimane immobili a letto e hanno ripreso l'allenamento dopo circa due mesi. Però forse io sono più fortunato, perché l'area interessata è minore.

Quindi, in conclusione, pensi che tanto valga continuare l'allenamento tradizionale?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.dragora.net
°°sOmOja°°

avatar

Messaggi : 1922
Data d'iscrizione : 07.09.10

MessaggioTitolo: Re: Allenamento pre-operatorio   Dom Dic 18, 2011 4:49 pm

se godi ad allenarti come faccio io non sprecare le ultime sedute prima di questo piccolo stop.

non ho esperienza diretta di questo tipo di operazione nè sono un chirurgo quindi quanto scrivo è solo l' opinione di uno che ha studiato l'argomento sui libri e assistito a delle lezioni sulle fistole e gli ascessi perianali (2 facce della stessa medaglia)
chiedi al chirurgo se dopo qualche giorno dall'operazione puoi ricominciare perlomeno gli allenamenti dell'upperbody (magari evitando la panca e gli altri es. sdraiati) lavorando soprattutto con flessioni, dips, trazioni e fat man pullups
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Takilian Rueshin

avatar

Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 25.05.11
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Re: Allenamento pre-operatorio   Dom Dic 18, 2011 4:53 pm

°°sOmOja°° ha scritto:
se godi ad allenarti come faccio io non sprecare le ultime sedute prima di questo piccolo stop.

non ho esperienza diretta di questo tipo di operazione nè sono un chirurgo quindi quanto scrivo è solo l' opinione di uno che ha studiato l'argomento sui libri e assistito a delle lezioni sulle fistole e gli ascessi perianali (2 facce della stessa medaglia)
chiedi al chirurgo se dopo qualche giorno dall'operazione puoi ricominciare perlomeno gli allenamenti dell'upperbody (magari evitando la panca e gli altri es. sdraiati) lavorando soprattutto con flessioni, dips, trazioni e fat man pullups

ok, gentilissimo!
Io mica godo ad allenarmi.... Solo che negli ultimi 9/10 mesi mentre giro per casa mi piazzo vicino lo specchio e faccio stacchi a vuoto.


Si, ovviamente chiederò soprattutto al mio chirurgo, solo che non so quando potrò parlarci dal vivo e volevo anticiparmi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.dragora.net
RatioLifter

avatar

Messaggi : 33
Data d'iscrizione : 21.12.11
Età : 43
Località : Milano

MessaggioTitolo: Re: Allenamento pre-operatorio   Ven Dic 23, 2011 1:24 pm

Se il chirurgo non ti segnala controindicazioni e attualmente non hai impedimenti, io proseguirei con intensità elevate fino alla data dell'intervento. Il tempo per recuperare, viste le future giornate forzatamente a letto, non ti mancherà!

In bocca a lupo
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Takilian Rueshin

avatar

Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 25.05.11
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Re: Allenamento pre-operatorio   Sab Gen 28, 2012 9:53 am

Premetto che tutto quello che scriverò in questo post, è frutto di una mera esperienza personale ed una totale ignoranza nel campo, quindi ascoltate il vostro medico, non me.

Nel mio caso, fistola sacro-coccigea infetta, il medico non mi ha dato nessuna limitazione di allenamento nel pre-operatorio.
Tuttavia, non mi sono allenato nelle due settimane precedenti l'operazione, per via di un brutto mal di gola/raffreddore.
Nelle due settimane di stop, ho avuto i soliti dolori/fastidi alle gambe ed onestamente sono contento di aver avuto questi dolori nel pre-operatorio.
Pur non essendo dolori atroci, ma semplici fastidi, penso che sommarli al fastidio post-operatorio non sia tanto bello, perché il recupero è abbastanza fastidioso. A me è andata piuttosto bene, ma c'erano ragazzi che hanno avuto febbre e dolori per quasi due settimane.

Per quanto riguarda l'allenamento post-operatorio, io sto entrando nella quarta settimana di recupero. Ho chiesto al medico se potevo iniziare ad allenare leggermente le braccia e mi ha guardato con una faccia, proprio a dire: "ma ti manca qualche rotella?".
Quindi, per quanto ho visto un operaio che è riuscito a tornare a lavoro in una settimana, ci sono casi come i miei che richiedono un paio di mesi di stop e altrettanti di medicazione. Addirittura, mio fratello si fece cinque mesi di medicazioni.

Per chiunque leggerà questo post, perché ha un problema simile, mi auguro che voi siate tra i fortunati che torneranno a fare allenamenti, anche semplici, in due settimane. Ma tenete presente che ci potrebbero volere anche mesi, ed io avrei preferito saperlo prima dell'operazione. Infatti all'inizio il medico mi parlò di circa 15-20 giorni per il recupero, adesso invece se mi va bene saranno 60 giorni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.dragora.net
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Allenamento pre-operatorio   

Tornare in alto Andare in basso
 
Allenamento pre-operatorio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Allenamento pre-operatorio
» mio primo allenamento dopo l'infortunio
» Allenamento
» Corde da allenamento, quali e dove?
» aggeggio per "allenamento"

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Powerlifting Italia Forum :: Powerlifting Italia Forum :: General Training-
Andare verso: